Il vintage e “La vie en rose”

Da circa un paio d’anni collaboro con una grande amica, nonché un’ormai affermata esperta di Vintage, ideatrice di un originale blog che, a breve, si trasformerà in un vero e proprio e-commerce, per facilitare l’acquisto di capi scrupolosamente selezionati in giro per l’Italia e l’Europa, risalenti ad un periodo compreso tra gli anni ’50 e gli anni ’80. Qualche anno ancora di pazienza ed anche i capi degli anni ’90 entreranno, a tutto titolo, nel mondo vintage. Sì, perché per parlare di un articolo vintage, sia esso un abito, un accessorio o un oggetto di arredamento, è necessario che lo stesso abbia un’età di almeno 25 anni!

http://https://www.facebook.com/lavienrosevintageboutique

La mia passione per il vintage è nata dal contatto con una persona speciale, la cui casa è un vero e proprio tempio del vintage! Così ho iniziato ad apprezzare oggetti che trasudano vita, portano con sé frammenti di storia, collettiva e personale, arricchendo il presente con uno sguardo rivolto al passato. Ho trascorso anni a disfarmi letteralmente di oggetti che oggi avrebbero avuto un grande valore, soprattutto appartenenti a mia nonna, uno su tutti la mitica macchina da cucire “Singer”. Ho imparato a fare attenzione a quello che possiedo o che posseggono le persone intorno a me….credo valga la pena di pensarci su 100 volte prima di dire addio a qualsiasi cosa, cercando allo stesso tempo di evitare che la mia casa(o meglio la mia stanza!) sia sommersa fino all’inverosimile. Adoro curiosare in giro, anche durante i miei viaggi, alla ricerca di oggetti del passato, non solo per acquistarli(spesso hanno prezzi improponibili!) ma semplicemente per apprezzarne la fattura e la storia che essi esprimono, immaginando ad occhi aperti chi li possedesse e quale significato avessero per queste persone.

Continua a leggere

Annunci