Musica. A settembre l’attesissimo ritorno dei Negramaro.

Sono passati ben 10 anni dalla performance di “Mentre Tutto Scorre” a Sanremo e ad oggi i Negramaro sono una delle band più amate in Italia, nonché una delle pochissime ad essere note oltre i confini nazionali. E non va dimenticato che la band salentina figura tra i pochi artisti in grado di realizzare il sold out in stadi come San Siro o L’Olimpico, templi della musica live e appannaggio quasi esclusivo di nomi storici della musica italiana-vedi Vasco o Ligabue-o di star internazionali. Due singoli “Sei tu la mia città” e “Attenta”, dal 7 agosto in rotazione in radio, hanno anticipato l’uscita del prossimo album “La Rivoluzione Sta Arrivando” prevista per il 25 settembre, settimo disco in studio, che segue il grande successo di  “Una Storia Semplice” del 2012.

Una nuova avventura, quindi, che, come lo stesso Giuliano Sangiorgi, frontman del gruppo, ha annunciato, parte in termini compositivi dall’immenso dolore per la morte del padre. I testi delle canzoni sono incentrati su riflessioni del cantautore sul superamento della morte, vista come tappa necessaria e naturale della vita e sull’importanza di vivere una vita che sia all’altezza del significato stesso della parola, un inno a vivere e non a sopravvivere. Ne “Il Posto dei Santi” infatti canta: “Vivere non è abbastanza se non c’è una danza”. Non mancano, come in perfetto stile Negramaro, testi d’amore, uno su tutti “Attenta”, in cui il protagonista è il gesto più semplice tra due innamorati, il bacio, ma analizzato in chiave thriller. Sangiorgi rivela di aver fatto molta attenzione alla stesura definitiva del testo della canzone, in cui originariamente compariva la frase “Ti uccido”, successivamente modificata con “Mi uccidi”, affinché il messaggio non fosse fuorviante, in un momento storico in cui la violenza sulla donna è un tema di grande attualità e di importanza socio-culturale. Quella che sarebbe stata in passato solo come l’immagine metaforica di un bacio che lascia il segno per sempre, oggi, dunque, sarebbe potuta essere mal interpretata per cui Sangiorgi ha scelto una frase che fosse più rispettosa per la donna. La ballata è accompagnata da un video di grande impatto emotivo, firmato dal regista Piero Messina, in concorso alla 72^ Mostra di Venezia con il film “L’Attesa”. Il disco, composto e suonato nella masseria Sangiorgi, è stato mixato nella capitale mondiale del country, Nashville, con il produttore Jacquire King, che ha lavorato, tra gli altri, con Tom Waits.

biglietti-concerto-negramaro_ex560x350

Da sottolineare anche la grande complicità di Giuliano & co. con i loro devotissimi fan, soprattutto grazie ai social network sui quali i Negramaro sono molto attivi. Tra le varie iniziative proposte, quella di postare su Instagram foto dei biglietti del concerto, della data scelta tra quelle annunciate, con l’hashtag #LRSA (Acronimo del titolo del disco e del tour) o con le frasi più evocative scelte tra quelle dei due singoli finora pubblicati. “La Rivoluzione Sta Arrivando” sarà accompagnata dall’omonimo tour, con partenza il 4 novembre al “Palabam” di Mantova, in giro per i palazzetti dello sport di tutta Italia; i Negramaro si esibiranno in Campania il 5 dicembre ad Eboli al Palasele e l’8 dicembre a Caserta al Palamaggiò.

Non ci resta che aspettarli per due grandi serate di emozioni in musica, con tutta l’energia che il gruppo salentino sa regalare al suo pubblico.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...