100 Years of fitness in 100 seconds

leg-warmers-strip

I giorni delle feste pasquali sono passati, ma sicuramente avremo ancora tutti-o almeno mi auguro-scorte di uova, ovetti, coniglietti di cioccolato, colombe, cassate e simili….io che sono napoletana sto mangiando rigorosamente la pastiera per colazione e continuerò a farlo fin quando non finirà. A proposito, vi consiglio di provarla almeno una volta nella vita, è irresistibile!

Eppure lo spettro della prova costume incombe inesorabile sulle nostre teste, amiche e amici fanno le corse per iscriversi in palestra/piscina e si sta diffondendo come una piaga la moda del workout (che figa sta parola, eh!), nient’altro che un home-fitness. Ragazze(i), io lo trovo di una tristezza impareggiabile fare ginnastica da soli chiusi tra le pareti della propria casa….stare bene e in forma, soprattutto ora che la bella stagione si avvicina-o almeno mi auguro-è sinonimo di passeggiate e sport all’aria aperta: corsa, bici, nuoto, tennis e chi più ne ha più ne metta. No, non lavoro da Decathlon, se è questo che state pensando! Se poi avete la mia stessa fortuna di poter correre a due passi dal mare, allora avete fatto bingo! Per favore, evitate di ricorrere a diete dell’ultimo minuto, a regimi alimentari stressanti, alle tanto chiacchierate diete detox o addirittura a digiuni prolungati, se non vi vorrete ritrovare di nuovo ingrassati e con squilibri metabolici nei prossimi mesi. Non vi fidate delle tante bufale che girano in rete!

Perché affrontare brevemente questo argomento, che approfondirò sicuramente più avanti? Perché in rete sta spopolando un video molto carino secondo me, chiamato “100 Years of Fitness in 100 seconds”, che ci mostra in soli 100 secondi come è cambiato nell’ultimo secolo il modo di intendere la ginnastica e quali sono stati i movimenti diventati “iconici”. Il mio periodo preferito è sicuramente quello degli anni ’80, fosse anche solo per il look ginnico: fasce per capelli, body e collant rigorosamnete appariscenti, scaldamuscoli! Sì, lo so, sono vintage nell’anima (vintage, ho detto vintage, non vecchia!).

Curiosi? Direttamente da Youtube, eccolo apposta per voi!

Buona visione da IlPuntoV!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...