‘La Zattera’, un viaggio dalle sonorità suadenti con i Gatos do Mar

front

Ascoltare dei brani musicali eseguiti dal vivo, prima di ascoltarne la versione da studio, è una grande fortuna, soprattutto se si tratta del lavoro di artisti che hanno fatto delle esibizioni live il punto di partenza e di forza della loro carriera. Stiamo parlando di Annalisa Madonna e Gianluca Rovinello, che, a fronte di una lunga amicizia, nel 2012, hanno dato vita all’inedito duo, composto da voce ed arpa, dal nome Gatos do Mar. Abbiamo avuto il piacere di partecipare ed emozionarci allo showcase di presentazione del loro primo album, “La Zattera”, che si è tenuto al Caffè Letterario Sottopalco del Teatro Bellini lo scorso venerdì 30 gennaio, davanti ad un nutrito pubblico, che ha abbracciato calorosamente i due giovani artisti napoletani. Un’esibizione semplice e vibrante allo stesso tempo, ci ha introdotti, colmi di curiosità, nelle suggestioni de “La Zattera”, album che, sin dal primo ascolto, non può che lasciare entusiasti. I principali ingredienti sono la voce straordinaria di Annalisa Madonna  e la magia del suono dell’arpa suonata da Gianluca Rovinello, che si fondono armoniosamente, accompagnando l’ascoltatore in un vero e proprio viaggio, rigorosamente ad occhi chiusi. “La Zattera” è esattamente il mezzo attraverso cui il viaggio può compiersi, è evocazione di luoghi non soggetti alle leggi dello spazio e del tempo, ma solo alle vibrazioni dell’anima, le stesse vibrazioni che Rovinello produce pizzicando con maestria e passione le corde della sua inseparabile arpa, dando vita a sonorità molteplici ed inaspettate per quello che è considerato uno degli strumenti classici per eccellenza (e proprio per questo sottovalutato nelle sue potenzialità). Anche Annalisa Madonna mette in vibrazione delle corde, le sue corde vocali: il risultato è stupefacente.

Continua a leggere