Ottobre si tinge di rosa: un Nastro per la prevenzione

http://www.mygenerationweb.it/201410241961/articoli/tendenze/pink-generation/1961-ottobre-si-tinge-di-rosa-un-nastro-per-la-prevenzione

logo-nastrorosa

Quanto ciascuna donna tiene al proprio aspetto fisico, alla propria bellezza? Molto, direi. Sì, certamente contano il carattere, la personalità, l’animo, affinché una donna possa essere realmente definita bella ma è vero che “l’occhio vuole la sua parte” e che il nostro corpo è il primo mezzo con cui entriamo in relazione con gli altri, con il mondo. Siamo diventate sempre più abili a mettere in risalto le nostre doti fisiche e a nascondere i nostri piccoli difettucci, ammesso che realmente ne abbiamo(spesso sono solo allucinazioni visive!), anche grazie a tutorial di make-up, hair-style e nail-art ma soprattutto ai più disparati tipi di capi di abbigliamento.

Vogliamo parlare di quanto la lingerie e gli abiti permettano di nascondere qualche rotolino qua e là e soprattutto di valorizzare le nostre amatissime curve? Curve. Quanto ci piace e quanto piace agli altri il nostro décolleté? Di solito, è una delle parti più apprezzate del corpo di una donna, una di quelle che per prima attira l’attenzione dello sguardo maschile e anche l’invidia di qualche signora un po’ inacidita dalla menopausa. E allora evviva il tripudio di reggiseni a balconcino, push-up, col ferretto, con le coppe imbottite e così via.

Ma una domanda ben più importante sorge. Quanto teniamo alla salute del nostro seno? Ci hanno mai insegnato a praticare l’autopalpazione? Ci sottoponiamo con regolarità ad indagini strumentali (ecografia e mammografia)? Sappiamo che tuttora il cancro della mammella è il tipo di tumore più frequente nella donna? Conosciamo i fattori di rischio, sappiamo che esiste familiarità? Oltre all’importanza di tutte queste domande (e delle risposte che abbiamo il dovere di darci), c’è un’affermazione chiave quando si parla di tumore al seno. Una diagnosi in fase precoce, attuabile solo grazie alla prevenzione, consente di ridurre drasticamente la mortalità, con possibilità di guarigione elevatissime.

Ecco che il ruolo delle campagne di sensibilizzazione e prevenzione diventa fondamentale. Nastro Rosa è la più importante campagna di prevenzione esistente in Italia per il cancro al seno e opera in collaborazione con LILT (Lega italiana per la Lotta contro i Tumori) e la Breast Cancer Awareness Campaign (della Estèe Lauder Companies). Abbiamo deciso di parlarvene ora perché Ottobre è il mese della prevenzione, mese durante il quale la campagna, giunta quest’anno alla XXII^ edizione, è attiva, con possibilità di effettuare visite gratuite presso gli ambulatori LILT presenti nelle varie città italiane, ma anche affinché le giovanissime entrino in contatto con questa realtà.

Madrina italiana della campagna è la bellissima attrice Nicoletta Romanoff; non è un caso che sia stata scelta una donna trentacinquenne: il cancro non risparmia le donne giovani, anzi, ma abbiamo a nostra disposizione tanti strumenti per combattere questo temutissimo nemico. Uno su tutti la solidarietà. Si sa che quando le donne sono unite per un obiettivo comune sono in grado di realizzare grandi progetti e sicuramente sensibilizzare sorelle, cugine, amiche, colleghe o semplicemente conoscenti riguardo la prevenzione lo è. Così come raccogliere fondi per il Nastro Rosa e partecipare alle varie iniziative proposte. Quest’anno varie location tra le più fantastiche del mondo sono state illuminate per una sera di rosa: l’Empire State Building, la Torre di Tokyo, il Nelson Mandela Bridge, il Quadrilatero della Moda a Milano e il Colosseo ovviamente a Roma che, continua a colorarsi per le donne ogni sera dei fine settimana di ottobre.

testimonial_romanoff

 Manteniamo allora il nostro seno giovane con creme e cremine (solo su consiglio di esperti!), sbizzarriamoci a scegliere il reggiseno che ci piace di più ma ricordiamo sempre che la salute è il nostro primo obiettivo e che sta a ciascuna di noi prendersene cura.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...